Autore:admin

TEMPI PARITARI, MANTENIMENTO DIRETTO ED ELEVATA CONFLITTUALITÀ TRA I GENITORI

TEMPI PARITARI, MANTENIMENTO DIRETTO ED ELEVATA CONFLITTUALITÀ TRA I GENITORI

Tempi paritari, mantenimento diretto ed elevata conflittualità tra i genitori (nota commento a Trib. Milano, IX, 11.2.2021 n. 1145) – Avv. Francesco Angelo Tesoro[1] Merita attenzione la recentissima sentenza meneghina resa dalla sezione famiglia, in quanto in una separazione c.d. giudiziale (dunque non consensuale) vengono prescritti tempi paritari di frequentazione tra genitori e figli (settimane […]

Leggi il seguito

Perde l’affido dei figli quel genitore che instaura un clima di sfiducia e rabbia

Corte di Cassazione Ord. N. 29999/2020 del 31.12.2020. Figli col padre; perde l’affido dei figli quel genitore che instaura un clima di sfiducia, rabbia e criticismo. La decisione in commento balza alle cronache delle riviste scientifico-giuridiche per la disposizione, adottata dal Tribunale dei Minori di Roma, confermata dalla Corte d’Appello e, poi, dalla Cassazione per […]

Leggi il seguito

Assegno di mantenimento negato

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, ordinanza 9 marzo 2018, n. 5817 Data udienza 15 maggio 2017 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SESTA CIVILE SOTTOSEZIONE 1 Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. DOGLIOTTI Massimo – Presidente Dott. CAMPANILE Pietro – Consigliere Dott. CRISTIANO Magda – Consigliere Dott. […]

Leggi il seguito

La Corte rigetta il ricorso della moglie capace di lavorare

La Corte rigetta il ricorso della moglie capace di lavorare Corte di Cassazione, sezione sesta civile, ordinanza 9 marzo 2018, n. 5817 La Corte rigetta – per manifesta infondatezza – il ricorso della moglie avverso la sentenza della Corte d’Appello di Roma che le aveva negato l’assegno di mantenimento in quanto capace di lavorare e […]

Leggi il seguito

Assegno divorzile: i nuovi parametri delle Sezioni Unite

Essere agiata, percepire un ottimo stipendio ed avere beni immobili non basta ad escludere l’assegno divorzile Cassazione civile, SS.UU., sentenza 11/07/2018 n° 18287 Con la sentenza in commento la Corte di Cassazione aveva inteso dirimere il recente contrasto giurisprudenziale sul diritto all’assegno di mantenimento sorto all’indomani della nota sentenza Grilli del 2017 (n.11504/2017). Affermava, la […]

Leggi il seguito

Accertamento assegno divorzile | Sentenza 04 04 2014

CORTE DI CASSAZIONE  sezione prima civile; sentenza n. 7984 del 4 aprile 2014; Pres. LUCCIOLI; Est. MERCOLINO. P.M. (CAPASSO). Cassa App. Roma 26 gennaio 2011 n. 289. L’accertamento dell’assegno divorzile si articola in due fasi.Nella prima è chiamato a verificare l’esistenza del diritto in astratto: inadeguatezza dei mezzi, impossibilità di procurarseli per ragioni oggettive e […]

Leggi il seguito

Accertamento del diritto all’assegno divorzile | Sentenza 2015

Cassazione, Sez. I° Civile, N. 1170/2015, Presidente, Relatore “Ai sensi della L.898 del 1970, l’accertamento del diritto all’assegno divorzile dev’essere effettuato verificando l’inadeguatezza dei mezzi del coniuge richiedente raffrontato al tenore di vita analogo a quello che avrebbe presumibilmente avuto in costanza di matrimonio se fosse continuato. La liquidazione in concreto va compiuta tenendo conto […]

Leggi il seguito

Equitalia | Iscrizione ipoteca sull’immobile | Sentenza 12 05 2016

Sentenza della Corte di Cassazione, sez. VI, n. 9797 dep. 12/05/2016, Presidente Dott. ARMANO Uliana, relatore Consigliere Dott. BARRECA Giuseppina Luciana Equitalia ha l’obbligo di notificare specifico avviso prima di iscrivere ipoteca sull’immobile del contribuente. In mancanza, l’iscrizione potrebbe rivelarsi nulla. La ricorrente in Cassazione, Equitalia, sosteneva che non essendo l’iscrizione ipotecaria un atto esecutivo […]

Leggi il seguito

I crediti erariali si prescrivono in cinque anni | Sentenza 17 11 2016

Corte di Cassazione a Sezioni Unite; sentenza n. 23397 del 17 11 2016. I crediti erariali tutti, purché non costituiti da titolo giudiziale, si prescrivono in cinque anni. Con la sentenza in esame i giudici della Corte hanno posto fine ad una diatriba che durava da anni stabilendo definitivamente che le pretese della Amministrazione finanziaria […]

Leggi il seguito

Applicabilità contratto di garanzia accessorio | Sentenza 19 11 2015

Ordinanza Corte di Giustizia UE, 19 novembre 2015, Causa C-74/15, Dumitru Tarc?u, Ileana Tarc?u contro Banca Comercial? Intesa Sanpaolo România SA e altri L’applicabilità della disciplina nel caso di contratto di garanzia accessorio ad un contratto di credito concluso per finalità professionale. La questione, che emerge in occasione di una vicenda sorta in una diatriba […]

Leggi il seguito